13 giugno 2017

Limiti di reddito - conferma familiari maggiorenni

Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato il limite di reddito (riferito all'anno 2016), valido per l’iscrizione dei familiari per il periodo 1° luglio 2017 - 30 giugno 2018, indicando l'importo di Euro 6.905,00  (reddito fiscale imponibile complessivo escluso quello riconducibile all'abitazione principale e al lordo degli oneri deducibili)
Di conseguenza:
l  tutti i Soci che hanno familiari maggiorenni iscritti, dovranno accedere al portale Assilt (percorso: area personale, le mie impostazioni, limiti di reddito e cliccare sul simbolo posto sotto "Azioni", ) e convalidare (*) il diritto all'iscrizione se il familiare non ha superato il reddito indicato, oppure dovranno revocare l'iscrizione se il reddito è stato superato;
l  i Soci che hanno familiari maggiorenni non iscritti, con redditi prodotti nell'anno 2016 inferiori al limite indicato, ne potranno richiedere l’iscrizione collegandosi al sito Assilt (percorso: area personale, le mie impostazioni, aggiungi un familiare).


Per i soli soci pensionati, impossibilitati ad accedere all’Area Personale, è previsto l’invio per posta del modello di conferma/revoca dei familiari che dovrà essere restituito all’ASSILT.

(*) Si tratta di una procedura obbligatoria per tutti i familiari maggiorenni, da ripetere ogni anno. E' da tenere presente che la mancata convalida renderà impossibile, a decorrere dall'1-7-2017, la spedizione di rimborsi per il familiare interessato.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

qui ho messo un commento, a mio parere inerente.
https://www.blogger.com/comment.g?blogID=1434924631878104264&postID=1226635705266571341&bpli=1

mario

Armando Curcuru ha detto...

ho letto il tuo messaggio. Mi documento e ti riscrivo.

Armando Curcuru ha detto...

Si, hai interpretato bene. La normativa Assilt prevede che "possono, inoltre, essere iscritti all’Associazione i seguenti soggetti viventi a carico e appartenenti al nucleo familiare anagrafico del Socio".

Anonimo ha detto...

Rimangono comunque dei dubbi.
Intanto la frase: "possono, inoltre, essere iscritti ..." quell'inoltre in Italiano significerebbe che ci sono altri casi oltre quelli che elencano nel comunicato.
Più avanti dicono: "I Beneficiari maggiorenni, ad esclusione dei coniugi e delle persone legate dall'istituto delle unioni civili o convivenza di fatto ex legge 76/2016, che si iscrivono per la prima volta all’Associazione devono presentare il certificato storico anagrafico attestante la comune residenza di almeno 12 mesi."
Quindi "ad esclusione dei coniugi e ..." significa che per i coniugi non viene richiesto lo storico anagrafico, dando per scontato che siano inseriti, ma non sempre è così. Per i conviventi è implicito altrimenti non sarebbero conviventi.

È anche detto: "Dal 1° gennaio 2016 all'atto della prima iscrizione dei beneficiari maggiorenni é necessario presentare il certificato storico anagrafico attestante la comune residenza di almeno 12 mesi. Sono esclusi i coniugi che potrebbero non avere tale requisito. Per i tutti i beneficiari, invece, é indispensabile presentare il certificato reddituale."
la parte "Sono esclusi i coniugi che potrebbero non avere tale requisito ... " non fa chiarezza, ma complica l'interpretazione

grazie a chi vorrà commentare

mario