11 aprile 2016

cessazioni silenziose

Da una parte Assilt delibera una norma straordinaria (art. 24 dello Statuto) per il recupero di iscritti che hanno revocato il rapporto associativo, dall'altra procede a cessare pensionati che sono già Soci.
Diversi Soci , a ottobre 2015, hanno ricevuto l'invito a restituire via fax un modulo/dichiarazione e allegare il certificato di pensione 2015 o di dichiarare di non esserne in possesso perché ancora in attesa di pensione o perché la pensione è stata liquidata in corso d'anno. 
Assilt, che non può avere certezza che tutte le comunicazioni siano pervenute, che non ha fornito risposte a richieste di chiarimenti, che non ha inviato alcuna comunicazione di sollecito, in questi giorni ha cessato diverse posizioni anagrafiche "per mancato invio del documento".
Tutto ciò che può comportare una cessazione dovrebbe essere segnalato con apposita comunicazione; a volte ci chiediamo se chi ci amministra abbia ben presente che stiamo parlando di iscritti in pensione di una associazione che ha finalità assistenziali di tipo sanitario.
E non è finita qui! Uno dei nostri lettori, che si trova in queste condizioni, ci ha pure segnalato di avere chiamato il numero verde e un "attento" operatore gli ha risposto che non c'è nulla da fare e che dovrà procedere alla reiscrizione.
Chiediamo ai delegati e ai rappresentanti dei pensionati 
d'intervenire con urgenza!

Invitiamo tutti i Soci che hanno ricevuto analoga comunicazione a ottobre 2015 di verificare il proprio "stato" entrando in "area personale", "le mie impostazioni" e "nucleo familiare".

1 commento:

Gaspare Lombardo ha detto...

Si , è successo a me !l'ottobre scorso mi hanno richiesto modello Obis x la continuazione associazione , ho telefonato al num. verde dicendo che non potevo avere l'Obis perchè in pensione dal primo marzo 2015,mi hanno detto che mi avrebbero fatto sapere ! Non mi hanno + chiamato , io l'ho levato di mente . A marzo richiamo il num. verde x chiedere come mai ancora non avessi ricevuto la quota da pagare per l'anno 2016 , mi hanno risposto che erano in via di spedizione . Invece niente , vado sul portale e mi vedo cessato !Cessatooo ? Non solo ma per reintegrarmi vogliono il certifiato pensionistico , ora lo sanno cosa dovevano chiedermi prima , e sarò reintegrato il mese successivo alla ricezione di tale certificato , previo parere positivo della commissione ! Manco se avessi rubato !ASSURDO !!!! Gaspare Lombardo ___3357290156